dimanche 18 mai 2008

VALLANZASKA - Otto Etti Di Ottagoni Netti (2000-256kb/s)

BIOGRAFIA
1991
Il 14 febbraio, giorno di San Valentino, nascono i Vallanzaska.
Cantina, sudore, cantina per passare dalle cover dei Madness ai pezzi propri e farsi quindi notare dalle liceali milanesi.
1994
Esce “Otto etti di ottagoni netti”. La prima recensione di Steave Valli permette l’esordio con il botto: “geniali
e bravissimi”. Condividono in palco con Elio e le Storie Tese, partecipano al primo Moonstomp Ska Festival, interpretano lo spot Heineken con il loro inconfondibile ska.
1998
Esce “Cheope”, disco rivelazione dello ska nazionale. Canzoni come “Reggaemilia”, “Boys from Comasina” e “Cheope” lo rendono una pietra miliare per questo genere. L’album sarà presente per sei mesi consecutivi nella classifica di vendite di “Musica & Dischi” nella sezione indie. Dopo quasi 10 anni le canzoni contenute nell’album sono ancora veri must per i dj set alternativi di tutti i club italiani. I Vallanzaska accompagnano gli OffSpring nell’ indimenticabile tour del 1999
2001
Esce “Ancora una fetta”, terzo disco del gruppo. Due video girati ad Amsterdam con la collaborazione dello “Studio 180”, leader negli spot di prodotti sportivi. Il video di
“Licantropite” viene clamorosamente “scopiazzato” dall’artista internazionale Fat Boy Slim.
2004
Viene creata Maninalto!, indie label dietro cui si nascondo alcuni degli stessi Vallanzaska,
che così producono il loro quarto disco “Si si si no no no”. Partecipano alla trasmissione “SuperCiro”. L’innovativo videoclip “Si si si No no no”, per la regia di Roberto Burchielli e NextMediaLab ha una buona rotazione televisiva e vince numerosi premi. Sono ospiti alle prime 2 edizioni del “Festival della Musica di Mantova”. Si esibiscono anche in spettacoli teatrali con varie personalità del mondo della cultura: Nando Dalla Chiesa, Ricky Gianco, Gigio Alberti, Patrizio Fariselli e il premio Nobel Dario Fo. Il “Si si si No no no TOUR” vanta ben 143 concerti. Le canzoni dei Vallanzaska vengono usate come commento musicale in numerose trasmissioni tv, da “Paperissima” a “Lucignolo”, da “SuperCiro” a “Quelli che il calcio”.

2007
I Vallanzaska entrano in studio di registrazione a fine febbraio dopo quattro mesi di quotidiano ed intenso lavoro compositivo. A fine maggio esce “Cose spaventose”, quinto disco dei Vallanzaska prodotto da Maninalto!
La storia continua…

TRACKLIST: click to enlarge


here
Pass:cerumen

1 commentaire:

legesilo a dit…

Hmmm for some reason only half the post can be seen. I tried reloading but still same.

cheap cialis